Mostra: 49 RISULTATI
di paolo siani impegni civili tablet

Quei minori che dobbiamo sottrarre alla camorra e di cui non dobbiamo mai dimenticarci

Anticipiamo qui su “lacamorra.it“ ciò che sarà sul prossimo numero de “la camorra vista&rivista”, il nostro trimestrale cartaceo di studi, informazione ed approfondimenti, uno dei contributi a firma di Paolo Siani, testimone di legalità che onora da anni la memoria del fratello Giancarlo Siani in tanti modi e che sin dal primo momento è stato …

attualità tablet

La politica che entra nella scuola e la corrompe. Una “gola profonda” racconta…

Per anni è stato all’interno del “sistema”. «Il sistema qui in Campania, quando non è direttamente legato alla camorra, ha i colletti bianchi dei peggiori politici, di insospettabili professionisti e professioni che operano nella pubblica amministrazione e parlano di legalità e di educazione ma sono marci in ogni loro azione. Questo “sistema” di potere usa …

impegni civili tablet

Criminali sono quei cittadini che sversano rifiuti per strada. La denuncia di Maurizio Patriciello

Su Maurizio Patriciello abbiamo letto molte cose. Tante altre le abbiamo sentite da lui stesso. Quando un giorno la collega Annachiara Valle andò a visitare, per poterlo raccontare su “Famiglia Cristiana”, questo prete scomodo e testardo non ebbe dubbi. Ne fece un lungo e bel racconto dove non mancarono le zone buie per raccontare quella …

impegni civili libera tablet

A Portici con Libera il riscatto passa per l'”Orchestra Giovanile NoteLegali”

Trentuno tra ragazze e ragazzi, una voglia immensa di testimoniare la legalità, l’impegno tenace di Leandro Limoccia e di tutto il Presidio Libera che è a Portici nella stessa villa Farnandes che fu un bene camorristico e che ora è un bene anticamorra. Sabato 3 luglio inizia ufficialmente l’avventura meravigliosa dell’Orchestra Giovanile NoteLegali di Libera …

altremafie attualità tablet

In morte di Giovanni Falcone, di Francesca e della sua scorta. Ventinove anni fa….

di francesco de rosa | A 29 anni dalla strage di Capaci quando furono assassinati Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e i tre uomini della scorta, Antonio Montinaro, Rocco Dicillo e Vito Schifani, istituzioni, movimenti, associazioni e singole persone, in tante parti d’Italia, si preparano a ricordare, riflettere, confrontarsi sul valore di una eredità morale che diventa anche condivisione …